Bando 'Impresa Sicura' 2017, contributi a fondo perduto per migliorare la sicurezza delle imprese commerciali e artigiane - domande dal 14 novembre al 21 dicembre

Bando 'Impresa Sicura' 2017, contributi a fondo perduto per migliorare la sicurezza delle imprese commerciali e artigiane - domande dal 14 novembre al 21 dicembre

Scadenza bando: 21 dic 2017

Scarica PDF: Scheda DETTAGLI23.pdf

Regione Lombardia ha pubblicato la terza edizione del bando "Impresa Sicura", rivolto a commercianti e artigiani, che permette di ricevere fino a 5.000 euro di contributo a fondo perduto per sostenere l'acquisto e l'installazione di sistemi innovativi di sicurezza nelle loro attività.

Il bando, con una dotazione di oltre 1,5 milione di euro, ha l'obiettivo di incrementare la sicurezza a favore delle micro e piccole imprese commerciali e artigiane.

 

BENEFICIARI: MPMI commerciali ed imprese artigiane operanti in Lombardia, con le caratteristiche ed esercitanti attività secondo i codici ATECO riportati in allegato. Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo.
Sono escluse dal bando le imprese alle quali è stato erogato il contributo a valere sul bando Impresa Sicura 2016.

SPESE DI ACQUISTO E INSTALLAZIONE AMMISSIBILI: sono ammesse spese riferite ad investimenti da sostenere dalla data di presentazione della domanda di contributo ed entro il 28 settembre 2018 (termine improrogabile), per

  1.  sistemi di video-allarme antirapina; sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso e sistemi antintrusione anche con allarme acustico; dispositivi antirapina consentiti dalle norme vigenti come nebbiogeni, tappeti sensibili, pulsanti antipanico, pulsanti e pedane antirapina;
  2. blindature;
  3. casseforti;
  4. sistemi antitaccheggio;
  5. metal detector;
  6. serrande e saracinesche;
  7. vetri, vetrine e porte antisfondamento e/o antiproiettile, inferriate e porte blindate;
  8. sistemi biometrici;
  9. telecamere termiche;
  10. sistemi di pagamento elettronici (POS e carte di credito, contactless, phone payment);
  11. sistemi di rilevazione delle banconote false;
  12. dispositivi aggiuntivi di illuminazione notturna esterna;
  13. automazione nella gestione delle chiavi.

Esclusioni: canoni (incluso leasing), noleggio, adeguamento/manutenzione impianti o sistemi preesistenti, acquisto beni usati, spese in auto fatturazione, lavori in economia, spese di gestione ordinaria.
Sono ammissibili solo impianti, beni o sistemi nuovi di fabbrica.
I pagamenti devono essere sostenuti con sistemi tracciabili ed intestati al soggetto beneficiario.

CONTRIBUTO: A fondo perduto pari al 50% dell’investimento (IVA esclusa) al lordo della ritenuta di legge del 4%. E’ cumulabile con altre agevolazioni pubbliche nel limite massimo del 100% della spesa sostenuta. Importo massimo erogabile €uro 5.000,00.

INVESTIMENTO FINANZIABILE: minimo 1.000,00 €uro;

PRESENTAZIONE DOMANDE: dalle ore 9,00 del 14 novembre 2017 e fino alle ore 16,00 del 21 dicembre 2017.
 Si tratta di un bando a sportello, pertanto le domande saranno valutate e ammesse in ordine di presentazione.

Confcommercio Mantova è come sempre a disposizione degli Associati per predisporre e presentare la richiesta di contributo, a seguito di analisi di fattibilità (Riferimento: Patrizia Fin, tel.0376231216 - contributi@confcommerciomantova.it)