Lombardia Concreta, contributi al credito per il turismo, l’accoglienza e il commercio

Lombardia Concreta, contributi al credito per il turismo, l’accoglienza e il commercio

Con questo bando, Regione Lombardia intende sostenere il sistema delle imprese lombarde che operano nel settore dell’accoglienza turistica, dei pubblici esercizi (ristoranti e bar) e del commercio al dettaglio, per la realizzazione di progetti di miglioramento delle strutture e per il potenziamento dell’upgrade, tramite investimenti strutturali, in beni materiali e in nuove tecnologie.

Beneficiarie

  • Micro, piccole e medie imprese operanti nel settore del turismo (ATECO 55.1, 55.20.1 , 55.20.51, 55.3);
  • Micro e piccole imprese operanti nel settore del commercio al dettaglio (ATECO 47con alcune esclusioni) e della ristorazione (ATECO 56)

Con sede operativa in Regione Lombardia ed iscritte alla Camera di Commercio.

Spese ammissibili

  • Opere edilizie ed impiantistiche, funzionali all’ammodernamento e alla ristrutturazione dei locali;
  • Realizzazione di nuove sedi operative connesse all’attività già esistente sul territorio lombardo;
  • Arredi funzionali all’attività d’impresa ivi comprese palestre, piscine, saune, SPA e zone benessere;
  • Attrezzature e strumenti tecnologici per il miglioramento delle modalità di gestione delle strutture e dei servizi offerti;
  • Impianti e tecnologia per l’installazione di reti wifi gratuite;
  • Interventi per l’efficientamento energetico degli edifici, per l’acquisto, l’installazione di impianti di energia rinnovabile;
  • Mezzi di trasporto a trazione ecologica strettamente legati alle attività d’impresa (es. mezzi collettivi per il trasporto dei clienti – veicoli commerciali, immatricolati ad uso commerciale ed intestati all’impresa);
  • Attrezzature ed impianti per la sicurezza dei locali in cui sono esercitate le attività d’impresa;
  • Spese per progettazione, direzione lavori e collaudo tecnico, nella misura massima del 5% della somma delle spese di cui ai punti precedenti;
  • Opere, arredi e attrezzature finalizzate ad accrescere gli standard qualitativi ulteriori rispetto agli obblighi di legge per il turismo accessibile.

I progetti devono essere realizzati entro e non oltre 36 mesi dalla data di assegnazione dell’agevolazione.
L’importo minimo del finanziamento è di € 30.000,00 e massimo di € 500.000,00.

Agevolazione
Contributo in conto interessi su finanziamenti (massimo 10 anni) concessi dalle banche convenzionate con Finlombarda, pari al 3%. A titolo esemplificativo per ogni 1000 euro di investimenti, il contributo è pari ad Euro 105 (ipotizzando un finanziamento a sette anni).

Confcommercio Mantova è a disposizione degli Associati per verificare la possibilità di richiedere i contributi e – per le Aziende che lo richiedono – per predisporre e presentare la domanda.
Riferimento: Patrizia Fin (Tel. 0376.231235 – contributi@confcommerciomantova.it)