Il Black Friday sbarca a Mantova: iniziative in tutta la provincia

Il Black Friday sbarca a Mantova: iniziative in tutta la provincia

Il Black Friday sbarca – legittimamente - anche a Mantova. Dopo l’approvazione a gennaio scorso da parte di Regione Lombardia della riduzione del divieto di effettuare vendite promozionali ai soli 30 giorni antecedenti la data di avvio dei saldi (prima l’interdizione decorreva a partire dal 25 novembre), anche gli imprenditori mantovani possono finalmente  aderire al famoso ‘venerdì nero’, la pratica commerciale nata negli Stati Uniti e ormai ampiamente diffusa anche in Italia che prevede promozioni straordinarie l’ultimo venerdì di novembre, in omaggio al giorno del Ringraziamento. Con una variante tutta nostrana: l’estensione degli sconti anche ai giorni immediatamente precedenti e/o successivi al fatidico venerdì, diventando a tutti gli effetti un Black…Week-end. E così, in tutte le sezioni territoriali di Confcommercio Mantovacittà capoluogo, Suzzara, Viadana, Ostiglia – le attività commerciali aderiscono all’iniziativa proponendo ghiotti sconti e promozioni.

Se a Viadana si partirà giovedì 23 fino a domenica 26 novembre, a Ostiglia i cittadini potranno fare shopping a prezzi vantaggiosi e trovare ottime occasioni di acquisto da venerdì a domenica. A Suzzara invece i negozi effettueranno sconti sui propri prodotti solo venerdì e sabato, per un Black Friday&Saturday da non perdere, con oltre 40 attività aderenti identificabili da un’apposita vetrofania affissa in vetrina. Durante la due giorni, gli stessi imprenditori suzzaresi sosteranno la raccolta fondi avviata dall’Associazione Pro Loco finalizzata all’acquisto di un defibrillatore che sarà posizionato in piazza Castello.

“Finalmente il Black Friday rappresenta una opportunità commerciale a disposizione di tutte le imprese che vorranno aderirvi, anche quelle indipendenti e di piccole dimensioni, e non più solo appannaggio delle grandi catene e multinazionali che in passato bypassavano le regole a fronte di un basso rischio di sanzioni – dichiara il direttore di Confcommercio Mantova Nicola Dal Dosso - Che sia un evento interessante dal punto di vista commerciale lo dimostra la forte partecipazione delle categorie economiche. Da apprezzare il fatto che ora la legislazione regionale in materia di vendite promozionali è paragonabile a quella delle regioni a noi limitrofe, come Veneto ed Emilia, tradizionalmente più permissiva, che portava a situazioni di concorrenza a danno dei nostri operatori”.

Il divieto di effettuare vendite promozionali rimane quindi limitato ai trenta giorni antecedenti i saldi, ovvero, per quanto riguarda gli imminenti saldi invernali, dal prossimo 6 dicembre sino al 5 gennaio 2018. “Chiediamo alle istituzioni locali controlli più efficaci contro i trasgressori che faranno sconti nei periodi non consentiti e sanzioni proporzionate alle superfici del punto vendita” aggiunge Dal Dosso.