Ambulanti: entro il 30 ottobre occorre rinnovare l'attestazione di regolarità contributiva

Entro il 30 ottobre gli operatori su aree pubbliche (ambulanti), sia titolari di posteggio in mercati e fieri decennali, che itineranti, devono rinnovare l’attestazione di regolarità contributiva da inoltrare ai competenti Comuni. Il mancato assolvimento di tale obbligo comporta l’applicazione di sanzioni pecuniarie da 500 a 3mila euro e la revoca della licenza. Per info 0376 231233.