Come gestire gli allergeni, dal magazzino alla cucina: in partenza il road show di Confcommercio con 6 tappe in tutta la provincia

 

Il 9 maggio prossimo entreranno in vigore le nuove disposizioni e le sanzioni (fino a 24mila euro) in materia di gestione degli allergeni, valide sia per gli operatori della ristorazione (bar, ristoranti, pizzerie ecc) che per coloro che esercitano il commercio alimentare (macellerie, negozi di generi alimentari, gelaterie, pasticcerie, gastronomie ecc.).

Per questo le tre sigle di Confcommercio che rappresentano le categorie interessate, ovvero Fipe (pubblici esercizi), Associazione Macellai e Fida (alimentaristi) promuovono il road show ‘Il controllo degli allergeni. Come gestire gli alimenti allergenici a partire dagli acquisti fino al magazzino e in cucina, e comunicarli correttamente sul menù” che prevede ben 6 incontri su tutto il territorio: si comincia il 16 aprile a Viadana, per proseguire il 23 aprile a Suzzara, il 7 maggio a Porto Mantovano, il 14 maggio a Castiglione delle Stiviere e il 21 maggio a Ostiglia. Chiude il ciclo l’incontro a Solferino, in programma il 28 maggio.

I moduli formativi, che si svolgeranno sempre dalle 15 alle 17, prevedono un costo di iscrizione estremamente contenuto, con l’obiettivo di agevolare la partecipazione del maggior numero di operatori che potranno così aggiornarsi sulle nuove disposizioni ed evitare errori nella gestione e nella comunicazione degli allergeni. Inoltre, il corso è completamente gratuito per i dipendenti delle aziende iscritte al fondo interprofessionale For.Te.

Per informazioni sull’iscrizione e sulla organizzazione di percorsi formativi è possibile contattare i seguenti riferimenti: T. 0376 231209 – formazione@sviluppomantova.it