Da Regione Lombardia contributi per aspiranti imprenditori, start up e per la sicurezza delle aziende. Confcommercio soddisfatta

Da Regione Lombardia contributi per aspiranti imprenditori, start up e per la sicurezza delle aziende. Confcommercio soddisfatta

 

La riapertura dei bandi ‘Intraprendo’ e la terza edizione del bando ‘Impresa Sicura’: sono questi i due recenti provvedimenti varati da Regione Lombardia di sicuro interesse per le imprese mantovane.

Il bando Intraprendo, sul quale è stato riaperto lo sportello per la presentazione delle domande (solo in via telematica) a partire dal 4 ottobre, è riservato a micro, piccole e medie imprese costituite da non più di 24 mesi, liberi professionisti e aspiranti imprenditori. A loro, Regione – sulla base della valutazione del business plan e del progetto imprenditoriale presentato – potrà erogare un aiuto compreso tra i 25mila e i 65mila euro, in parte sotto forma di contributo a fondo perduto e in parte con un finanziamento a tasso zero; è previsto un maggior per giovani fino ai 35 anni e disoccupati “involontari” over 50. Confcommercio Mantova assiste le imprese interessate nella presentazione della domanda di accesso all’agevolazione ed è organismo riconosciuto per il rilascio della dichiarazione di endorsement a supporto dell’idea imprenditoriale (obbligatoria per poter fare la domanda e che proprio se rilasciata dall’Associazione permette di acquisire maggior punteggio nella valutazione del progetto) e, attraverso il consorzio di garanzia per il credito Fiditer, nell’ottenimento della fidejussione necessaria a garantire  gli investimenti ammessi.

Aprirà invece a breve la terza edizione del bando Impresa Sicura a favore delle micro e piccole imprese commerciali e artigiane dei settori maggiormente a rischio di atti illeciti, per il sostegno di investimenti innovativi per la sicurezza, quali impianti di allarme e videosorveglianza, casseforti, saracinesche, vetrine e porte blindate, sistemi biometrici ed altri detrattori, con un contributo a fondo perduto pari al 50% dell’investimento.

“Riconosciamo il forte impegno di Regione a sostegno delle imprese, in particolar modo quelle del commercio di vicinato, supportando l’avvio di nuove imprese e contribuendo al miglioramento del livello di sicurezza delle attività economiche – commenta il direttore di Confcommercio Mantova Nicola Dal Dosso - La sicurezza degli esercizi commerciali è infatti condizione necessaria per favorire lo sviluppo economico del territorio e per garantire la loro fruibilità da parte dei cittadini. La riapertura del bando dedicato ad aspiranti e neo-imprenditori - aggiunge il direttore - dimostra la volontà di dare un sostegno alle idee imprenditoriali, che al nostro territorio non mancano, che necessitano però di un affiancamento finanziario nel momento più delicato della vita di un’azienda, ovvero i primi tre anni di attività".

Confcommercio Mantova è a disposizione per fornire informazioni sui bandi e assistenza nella presentazione delle domande (Area Contributi e Finanza Agevolata: te. 0376231216 – pfin@confcommerciomantova.it)