Allagamenti, Confcommercio Mantova chiede ai Comuni la sospensione dei tributi locali per le imprese colpite

Allagamenti, Confcommercio Mantova chiede ai Comuni la sospensione dei tributi locali per le imprese colpite

Un appello ai sindaci affinché sospendano il pagamento dei tributi locali per le imprese che hanno subito danni dagli allagamenti: è quello lanciato da Confcommercio Mantova ai Comuni interessati dall’emergenza di questi giorni.
“La piena del Po, ma anche le esondazioni di Chiese, Oglio e Secchia hanno creato difficoltà e disagi per diverse aziende del territorio – sottolinea il Direttore Nicola Dal Dosso -. Per questo chiediamo agli amministratori un gesto concreto a favore degli imprenditori colpiti da questi eventi, sospendendo i tributi locali a chi ha subito danni. Se poi si calcolano gli effetti delle chiusure dei ponti di San Benedetto, Viadana, Torre d’Oglio e Calvatone e i conseguenti riflessi sulla viabilità, le conseguenze di questa emergenza sulle imprese del Mantovano diventano ancora più estese”.
“In questi giorni stiamo effettuando una ricognizione per individuare le imprese colpite e stiamo attivando un canale diretto con la Regione Lombardia per individuare misure di ristoro per i danni subiti – prosegue Dal Dosso –. Invitiamo pertanto le aziende interessate a contattare i nostri uffici”. Confcommercio Mantova tel 0376 2311.

Territori:Ostiglia, Suzzara, Viadana