Carne, i protagonisti della filiera uniti per la verità. E arriva il cotechino day

Carne, i protagonisti della filiera uniti per la verità. E arriva il cotechino day

Una conferenza stampa per dire no agli allarmismi ingiustificati sulla carne, che producono gravissime ricadute su produttori e commercianti: è quella organizzata venerdì 6 novembre da Confagricoltura Mantova e a cui hanno partecipato l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, produttori, organizzazioni di categoria, istituzioni e naturalmente anche l'Associazione Macellai Mantovani, rappresentata dal Presidente Giuseppe Negri.

Tutti compatti nel difendere la qualità della carne italiana in seguito al dibattito scatenato dall'allarme dell’Organizzazione mondiale della sanità sui rischi legati consumo di carne rossa e a quella che è stata definita una vera e propria campagna denigratoria.

«Non vorrei banalizzare il lavoro di un organismo come l’Oms – ha detto Fava – ma credo sia riuscita a battere qualunque record di stupidità. Non me la prendo neanche con i giornalisti perché questa notizia è uscita male, ma proprio male, ed è stata la stessa Oms a paragonare chi mangia carne a chi fuma. Ora, però, serve un’azione di verità per far capire al consumatore che la nostra è una filiera di prodotti assolutamente garantiti».

Testimonianze di vicinanza ai protagonisti della filiera sono arrivate dal senatore e medico Luigi Gaetti, dall’onorevole Marco Carra e dalla consigliera regionale Anna Lisa Baroni.

Intanto Fava, come promesso, ha lanciato il cotechino day. Appuntamento per venerdì 13 novembre, alle 17.30, alla loggia del grano di via Calvi.