Dal 3 all'11 settembre torna a Gonzaga la Fiera Millenaria con Cama e Acma Confcommercio Mantova

Dal 3 all'11 settembre torna a Gonzaga la Fiera Millenaria con Cama e Acma Confcommercio Mantova

Ci sono anche CAMA e ACMA Confcommercio Mantova tra i protagonisti della Fiera Millenaria, la storica rassegna dedicata al l'agricoltura che si svolge a Gonzaga da sabato 3 a domenica 11 settembre, e la cui inaugurazione ufficiale è in programma domenica 4 alle 10.

Le imprese di CAMA Confcommercio Mantova sono protagoniste del "Villaggio dell'Auto", presso cui i concessionari mantovani proporranno al pubblico della Fiera Millenaria le ultime novità dei più importanti marchi del settore automobilistico; una rappresentanza delle imprese di ACMA Confcommercio Mantova sarà inoltre presente nell'Area meccanizzazzazione agricola con le migliori proposte.

Tra le novità della Millenaria di quest'ano ci sono le "Prove in campo" a cura delle imprese di ACMA Confcommercio Mantova: 400 metri quadrati di prato al centro dell'Area meccanizzazione agricola, in cui con Ara Ricambi di San Benedetto Po e Casa del Trattore di Porto Mantovano il 4 e 11 settembre sarà possibile provare sia le migliori macchine da giardinaggio professionale per la manutenzione di ampie aree verdi che i tosaerba adatti alla clientela privata. Per tutti gli operatori professionali e gli appassionati col pollice verde sarà un'occasione per testare i differenti sistemi di guida di rasaerba e trattorini e - perché no? - divertirsi alla guida di macchine diventate sempre più maneggevoli e sofisticate.

Il programma della Millenaria prevede poi un calendario lungo 9 giornate con 130 eventi in programma distribuiti su un'area di 120.000 metri quadrati. E un filo rosso che percorre la manifestazione: quello della profonda trasformazione in atto nel mondo agricolo e agroalimentare, fino ad arrivare a contaminare le nostre abitudini e a cambiare la nostra tavola. Dagli accordi internazionali alle problematiche sul prezzo del latte, il momento per il comparto è delicato e porterà, necessariamente, a una revisione delle modalità di lavoro e di posizionamento sui mercati. Se ne parlerà nel vasto programma di convegni, incontri e dibattiti della Millenaria – insieme a agricoltura sociale, fiscalità, nuove tecnologie per coltivazione e zootecnia, lotta allo spreco alimentare - animati dalle principali associazioni di categoria che, come sempre, ricoprono un ruolo essenziale nella definizione dei contenuti della fiera: Associazione Mantovana Allevatori, Cia, Coldiretti, Confagricoltura, Confai, Confcooperative e Consorzio Agrituristico Mantovano.

Ma ci sono anche le nuove tecnologie (droni in primo piano) e i cambiamenti nei gusti dei consumatori, che influenzano l'intero settore agroalimentare. Sotto questo punto di vista, la Millenaria si fa sempre più strumento di tutela e di promozione del patrimonio enogastronomico locale, valorizzandone l'eccellenza, senza dimenticare le esigenze dettate dal mondo moderno.

Nascono a questo scopo le principali novità di questa Millenaria. Tra queste c'è l'ampliamento del padiglione dedicato all'agroalimentare locale – Mantova Golosa – che si trasferisce nei 1.400 metri quadrati del padiglione 0 con un nuovo programma di stand, degustazioni e show cooking. Testimonial dell'area agroalimentare è lo chef-star del piccolo schermo Simone Rugiati, che martedì 6 si cimenterà in uno showcooking all'insegna della contaminazione tra tradizione e innovazione e tra i prodotti tipici mantovani e altre culture culinarie.

Debuttano, poi, i tre percorsi “I Viaggi del Gusto”, un nuovo modo per vivere l'esperienza in fiera seguendo, mappa alla mano, le tappe delle “strade” che portano a scoprire la filiera produttiva e le eccellenze del mondo dei formaggi, dei salumi e del vino. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con Accademia Gonzaghesca degli Scalchi e Onav Mantova.

Tornano le mostre zootecniche con una concentrazione sempre maggiore sulla qualità dei capi in gara. Alla Mostra Bovina della Frisona di Italialleva partecipano 170 capi provenienti da oltre 50 allevamenti. Ampia l'area della macchinazione agricola, con 8.000 metri quadrati e prove in campo a cura

La Millenaria è, poi, una grande festa per tutti che ogni anno attira 100.000 visitatori. Tutte le sere, uno spettacolo gratuito sul grande palco all'aperto. Tra i nomi di punta di questa edizione c'è sicuramente quello di Giusy Ferreri con una tappa del suo tour “Hits” (venerdì 9). Si ride con Pucci (mercoledì 7) e Flavio Oreglio (giovedì 8).

E ancora, il padiglione dei piccoli “Bimbi...naria” con laboratori didattici sul tema della terra e le storie dei burattini, gli spettacoli equestri nel grande maneggio, il salone del mobile, il Villaggio delle Auto (con CAMA-Confcommercio Mantova), gli incontri sulla salute a cura di ATS-Agenzia di Tutela della Salute, il box sensoriale realizzato dall'Ordine degli Architetti di Mantova per immergersi nel mondo agricolo, il luna park, le bettole e la grande fiera campionaria.

La Fiera Millenaria di Gonzaga è organizzata in collaborazione con Comune di Gonzaga, Provincia di Mantova, Camera di Commercio di Mantova e Assessorato all'Agricoltura della Regione Lombardia. Sponsor: Banca Mps, Tea Energia, Conad.

 

ORARI

Sabato 3 settembre dalle 17 alle 23,30

Domenica 4, Sabato 10 e Domenica 11 dalle 9,30 alle 23,30

Lunedì  5, Martedì 6, Giovedì 8, Venerdì 9 dalle 17 alle 23,30

Mercoledì 7 dalle 9,30 alle 12,30 (ingresso gratuito con accesso alle sole aree esterne) e dalle 17 alle 23,30.

 

BIGLIETTERIA

Dal lunedì al giovedì: 6 euro

Venerdì, sabato e domenica: 8 euro

Gratuito fino a 12 anni

Abbonamento personale 10 ingressi: 20 euro

Prevendite su www.vivaticket.it