Distretto 'Terre del Basso Mantovano', in arrivo i primi finanziamenti

Sono ufficialmente partite le attività del Distretto del Commercio ‘Terre del Basso Mantovano – Impresa Cultura e Ambiente nei Territori dell’Oltrepo’, che si sviluppa nei territori di Suzzara (comune capofila), Gonzaga, Motteggiana e Pegognaga e alla cui realizzazione ha contributo Confcommercio Mantova. Sono infatti stati approvati i primi contributi a fondo perduto a favore di 31 aziende del distretto. L’investimento complessivo in opere di riqualificazione delle attività e di valorizzazione del distretto, per cui era stato chiesto il finanziamento, ammontava a circa 690mila euro: 50mila euro dai quattro Comuni, il rimanente da parte di imprese private. Il contributo  a fondo perduto assegnato è di circa 290mila euro, a copertura dunque di oltre il 40% delle spese sostenute. “Le Amministrazioni coinvolte – spiega Giorgio Bassoli, Assessore alle Attività Produttive del Comune di Suzzara – hanno ridotto, di comune accordo, la loro partecipazione al bando proprio per lasciare spazio alle richieste dei privati, che potranno godere di finanziamenti più consistenti. I Comuni si sono fortemente impegnati per aggiudicarci la maggiore quota di contributi a favore delle imprese, segno questo di coesione territoriale e di unità d’intenti. Avere ottenuto una quota significativa del contributo regionale rappresenta un sostegno importante alle imprese commerciali del territorio che intendono investire in questo momento di difficoltà economica”. Nel corso dell’incontro tenutosi a Suzzara nei giorni scorsi, al quale hanno partecipato gli Amministratori dei Comuni coinvolti e le aziende partecipanti, sono state presentate le prime azioni operative per lo sviluppo  dei progetti che si dovranno realizzare entro 18 mesi.
Gli interventi finanziati riguardano, per la parte pubblica, attività di promozione del Distretto, attraverso operazioni di comunicazioni e di marketing, tra cui la creazione di un sito web dedicato, la produzione di materiale informativo e la creazione di una calendario unico degli eventi. Gli interventi dei privati ammessi al finanziamento sono costituiti invece dalla riqualificazione dell’arredo urbano e degli immobili destinati al commercio in sede fissa e dall’installazione di sistemi di videosorveglianza e di allarme elettronici. Gli operatori selezionati potranno anche partecipare a titolo gratuito ai corsi di formazione organizzati appositamente dal Centro di Formazionedi  Confcommercio Mantova. “I distretti del commercio – spiega il direttore di Confcommercio Mantova Nicola Dal Dosso – riconoscono un’area commerciale naturale e rappresentano un valido strumento per la valorizzazione del commercio di vicinato e del territorio stesso, attraverso la realizzazione di interventi mirati e armonici”.

Territori:Pegognaga, Suzzara