Estensione delle ZTL e ulteriore stretta alla circolazione in centro: "l'atteggiamento dell'Amministrazione è inaccettabile"

Estensione delle ZTL e ulteriore stretta alla circolazione in centro: "l'atteggiamento dell'Amministrazione è inaccettabile"

 

Confcommercio Mantova commenta duramente la notizia dell’estensione delle ztl in centro, che diventeranno accessibili solo ai residenti, e le ulteriori limitazioni alla circolazione, che saranno implementate dal Comune a partire dal primo gennaio 2018:

“L’atteggiamento adottato dall’Amministrazione comunale è inaccettabile e sconfortante – commenta il presidente della sezione cittadina di Confcommercio Stefano Gola – nessuno ci ha interpellati, nessuno ha voluto intenzionalmente condividere con noi queste scelte a dir poco strategiche per le nostre categorie economiche, decise e adottate in tutta fretta, nonostante la nostra presenza ai tavoli istituzionali riguardanti Put e Pums, viabilità e temi di interesse generale sia continua e costante. Dov’è finita la collaborazione tra le istituzioni e le parti interessate sulle decisioni più impattanti? Dov’è finito il vero, e non fittizio, coinvolgimento dei cittadini nelle scelte pubbliche?

Voglio rimarcare – continua Gola  - come, a dispetto di quanto dichiarato dal sindaco, questi provvedimenti non porteranno alcun beneficio né agli imprenditori né ai residenti che vivono quella parte di città, anzi, li danneggeranno: qualche collega già ipotizza di trasferire la propria attività in qualche comune dell’hinterland. Il centro storico sta soffocando per la scarsa accessibilità e per i disagi dovuti ai tanti, utili ma comunque numerosi, cantieri in corso. L’estensione delle ztl e l’ulteriore stretta alla circolazione rappresenteranno un altro durissimo colpo per le attività della città. E’ evidente – aggiunge – la scarsa attenzione e considerazione del primo cittadino verso le nostre categorie economiche. Un’indifferenza che diventa ogni giorno sempre meno tollerabile.

Sono convinto che amministrare una città sia una cosa molto complessa, che impone passaggi importanti e obbligati, che non possono però prescindere da un’approfondita condivisione delle esigenze delle imprese e dei residenti, al fine di costruire una pianificazione efficace e rispettosa della nostra città.

Confcommercio sta organizzando un incontro pubblico, di cui daremo comunicazione a breve, aperto a tutti gli imprenditori del centro, dedicato proprio alla revisione del piano urbano del traffico, durante il quale ci confronteremo e raccoglieremo osservazioni e richieste. Il sindaco, se vorrà, sarà il benvenuto".

Territori:Mantova