Moglia, si rafforza la collaborazione tra Confcommercio e Amministrazione

Moglia, si rafforza la collaborazione tra Confcommercio e Amministrazione

Un incontro pubblico il prossimo 10 gennaio sul programma degli interventi di riqualificazione del centro di Moglia e l’avvio di appuntamenti cadenzati per condividere idee e progettualità future all’insegna della massima sinergia e collaborazione: sono questi i punti chiave del confronto tra la sezione locale di Confcommercio Mantova, guidata dalla presidente Claudia Campanella, e il sindaco di Moglia Simona Maretti, svoltosi nei giorni scorsi.

Durante la riunione è emerso che le attività economiche, a cinque anni dal sisma, hanno retto alle scosse e sono rimaste, seppur con fatica, in piedi; si sono registrate alcune chiusure, è vero, ma anche nuove aperture, tra le quali una sartoria, un barbiere, un centro ottico e un negozio di abbigliamento vintage.

La richiesta dell’associazione di un aggiornamento puntuale e continuo sul cronoprogramma dei cantieri, tra i quali la ristrutturazione del municipio e della chiesa, ha trovato massima disponibilità da parte dell’Amministrazione: da qui l’organizzazione di un incontro pubblico il 10 gennaio, che si terrà alle 21 all’interno del Museo delle Bonifiche in piazza della Libertà, durante il quale il sindaco e i tecnici incaricati forniranno informazioni utili sui prossimi interventi in calendario e sarà possibile affrontare anche altre questioni di interesse generale. L’avvio dei lavori del Municipio – già aggiudicati definitivamente - dovrebbe avvenire intorno alla metà gennaio, a seguire i lavori della Chiesa. Sono previsti due anni di lavori con modifiche della viabilità. Contestualmente partiranno anche altri cantieri privati su via XX settembre e piazza Marconi. Si andrà insomma a ridisegnare la fisionomia del centro.

“Le nostre attività sono riuscite a sopravvivere al terremoto – dichiara Campanella – grazie anche alla presenza, all’interno dei container posizionati nella prima periferia del paese, di attività e servizi che hanno permesso di mantenere una certa vivibilità del territorio e garantiscono un’atmosfera di normalità”.

“Confcommercio – continua Campanella - mette a disposizione del territorio e del suo tessuto economico consulenza, accompagnamento alle imprese e aspiranti imprenditori, fornendo assistenza, ma anche servizi compresa l’organizzazione di corsi di formazione in loco. Insomma - sintetizza la presidente – con il nuovo anno la nostra presenza sarà potenziata, vogliamo diventare un punto di riferimento importante per le aziende, per la comunità e per la stessa Amministrazione, con cui ci confronteremo in maniera continua e cadenzata per condividere idee e progettualità. La voglia di rinascere è più forte del terremoto”.

Dichiara il Sindaco Simona Maretti: “Siamo felici di riprendere il percorso di collaborazione con le associazioni di categoria che - come Confcommercio - hanno a cuore lo sviluppo dei nostri territori duramente colpiti dalla crisi economica e dal sisma 2012. Non è casuale che questa collaborazione inizi proprio dalla presentazione dei cantieri del centro di Moglia, che va a significare un’alleanza tra ente locale, realtà del commercio, artigianato e pubblici esercizi e loro rappresentanze nel segno di una progettualità comune che mira a disegnare un percorso di consolidamento delle attività esistenti e di sviluppo di nuove attività”. 

Territori:Moglia