Piano delle opere pubbliche 2018 di Mantova, Confcommercio: 'interventi attesi e utili, ma serve massimo confronto con il Comune'

Piano delle opere pubbliche 2018 di Mantova, Confcommercio: 'interventi attesi e utili, ma serve massimo confronto con il Comune'

Confcommercio Mantova interviene dopo la presentazione del piano delle opere pubbliche 2018 licenziato di recente dalla Giunta di Mantova.

“Abbiamo studiato con molta attenzione il programma– dichiara il presidente della sezione cittadina di Confcommercio Stefano Gola – Apprezziamo l’imponente progetto e relativo stanziamento di risorse, e l’impegno dimostrato in tale senso dall’Amministrazione: tutti i lavori previsti sono attesi da anni e sono di indiscussa necessità e utilità pubblica. Chiediamo però al Comune maggior attenzione verso le esigenze delle imprese, attraverso un continuo confronto con la nostra associazione che funge da collettore e sintesi delle richieste e delle criticità avanzate dagli operatori economici che operano nelle aree coinvolte dagli interventi. I cantieri in essere, compreso quello di via Cappello che per durata e tempistica impatta pesantemente sulle attività del centro, infatti, stanno mettendo a dura prova gli imprenditori della città. Chiediamo di poter conoscere, con largo anticipo, la tempistica e le modalità di esecuzione delle opere pubbliche, informazioni funzionali alle nostre imprese per poter programmare - e servono mesi per farlo – periodi di ferie, ordini di merce, interventi di rinnovamento aziendale, strategie di sviluppo commerciale, e contestualmente intervenire, ove possibile, per risolvere particolari criticità, come ad esempio il problema del carico/scarico merci. Nello specifico – continua Gola – i lavori che più impatteranno sulle attività commerciali riguardano la riqualificazione di viale Fiume e del parcheggio davanti all’ospedale, e la ciclabile di Pompilio, interventi  già inseriti nel piano 2017 ma i cui cantieri partiranno l’anno prossimo. Massima attenzione anche per la realizzazione della rotatoria di Formigosa, opera attesa da tempo ed estremamente strategica dal punto di vista viabilistico, e della pista ciclabile di Borgochiesanuova”.

“Tutti questi interventi – aggiunge il direttore di Confcommercio Mantova Nicola Dal Dosso - si sommano ai cantieri già avviati e rischiano, se non viene previsto un costante aggiornamento degli operatori economici e un contenimento dei disagi  arrecati, di essere fortemente impattanti in termini di accessibilità e viabilità e penalizzare fortemente le imprese commerciali. Ricordiamo che i negozi e le attività economiche in generale, oltre a rappresentare un importante presidio sociale e di aggregazione per il territorio, danno occupazione a centinaia di collaboratori e alle loro famiglie, creano indotto e versano alle casse pubbliche risorse importanti necessarie anche a realizzare  queste opere pubbliche’. 

Territori:Mantova