Venerdì Notte Bianca a Sabbioneta

Locandina dell'evento

Giunta all’ottava edizione, la Notte Bianca di Sabbioneta si dimostra essere l’evento più atteso dell’anno.  Durante la notte del 9 settembre, i luoghi d’arte saranno aperti gratuitamente dalle 21.00 alle 02.00 al pubblico di visitatori.

Il programma prevede:

Nel Palazzo Ducale vi sarà l’esposizione di Beatrice. Pastorio “Questa luce, questo fuoco” . I due elementi della natura  – la luna e il fuoco – sono rappresentati  come elementi scenici  di installazioni realizzate  con tessuti aerei e trasparenti che verranno esposte nelle sale nobili di Palazzo Ducale.

Alle 21.30

- Nella Chiesa dell’Incoronata l’Ensemble Antonio Salieri  costituito da giovani strumentisti a fiato facenti parte della banda della Soc. Musicale Estudiantina di Casalmaggiore si esibirà in un repertorio che spazierà dal genere barocco al genere moderno, Handel, Bach, salieri, Mozart Faurè e Ennio Morricone
I componenti dell’Ensemble sono coordinati dal M° Fabio Fava che con i suoi allievi che ha costituito il gruppo circa tre anni fa.
- Presso il Giardino della biblioteca comunale assisteremo a “Pene d’Amor Ritrovate” un recital comico  con brillanti monologhi di pungente ironia  sulla vita di coppia, scritto diretto e interpretato da Manuela Tadini.
- Presso il Cortile coperto di palazzo Forti. Nell’Ambito della Notte Bianca della cultura di Sabbioneta, edizione 2011, la biblioteca comunale presenta  il progetto GENIUS LA BIBLIOTECA MOLTIPLICA I TALENTI. Finanziato con un bando Cariplo questo progetto vede coinvolti sei comuni della Provincia di Mantova (Castiglione delle Stiviere, Castel Goffredo, Casalmoro, Medole, Ponti sul Mincio e Sabbioneta). A partire da ottobre 2011 saranno attivati corsi nelle quattro principali aree di interesse di Genius: Internet, Media, Lavoro, Creatività. Tutti i corsi sono gratuiti  e chiunque porti a termine uno dei tanti corsi e laboratori proposti diverrà a sua volta tutor e partecipa all’organizzazione di: eventi, videomaking, concorsi artistici, reading, rassegne di cinema e teatro.
Il progetto Genius aspetta solo te, vieni a trovarci!
- Nel  teatro all’Antica  andrà in scena  un   Recital “Rosa, Mirti e F( r ) asi di Luna”. In un percorso fra l’onirico e l’ironico, passando dalla poesia al teatro, con un frizzante   percorso musicale a fare da accompagnamento, gli attori Federica Restani e Marco Casazza, porteranno in scena il tempo che va da un apparire all’altro della signora della notte. Scopriremo, abitando la splendida cornice creata dall’installazione di Beatrice Pastorio quanto vi sia di simile tra le fasi della luna e quelle dell’innamoramento.
- In Piazza d’Armi un concerto eseguito dal gruppo  “ i Popinga” nato nel 1999, che riproporranno “la Storia della Canzone italiana) attraverso la musica dei grandi cantautori italiani (Guccini, De Andrè, Conte, Tenco…) in chiave Jazz, etnico, sud americano.

Alle  22.00

Nella  Chiesa di Santa Maria Assunta il Coro Polifonico “La Corbella”  eseguirà un concerto per arpa e soprano “la Grande Musica Sacra nei secoli”. Il Coro Polifonico La Corbella di Campagnola Emilia (RE) nasce  nella seconda metà del 1995 come naturale conseguenza dei corsi di canto organizzati dal Progetto Giovani di Campagnola.
Fondato nel 1994 e diretto fin   dall’esordio dal maestro Paola Tognetti che lo ha portato ben presto al debutto, forte di un repertorio che spazia dal Cinquecento ai giorni nostri, dalla musica profana a quella sacra. Il Coro ha avuto modo di esibirsi in numerose occasioni, giungendo fino in Germania ottenendo clamorosi successi. Dall’anno 2000 è stato chiamato a far parte del Coro  jubileum diretto dal maestro Stefano Giaroli, con il quale ha già presentato il Gloria RV 589 per soli, coro e orchestra di A. Vivaldi, ed il Messiah di Haendel per soli, coro e orchestra.

Alle  23.00

In Piazza Ducale la Compagnia Balletto Impronta di Torino eseguirà  lo spettacolo “La Fabbrica dei Sogni”. Cantato e ballato, costumi di grande impatto scenico. Colori, emozioni e sogni.

Alle  24.30

Alla fine della notte un vero trionfo di bellezza con lo spettacolo piro-musicale in Piazza D’Armi “e  Lucean le stelle”, realizzato su misura attraverso scenografie pirotecniche: coreografie  di fuochi sincronizzate con brani musicali di arie d’opera  esaltate da  effetti speciali.

Territori:Sabbioneta